Seleziona una pagina

Mandorlo in Fiore 2018, ci siamo quasi. Manca poco, infatti, alla kermesse agrigentina che si terrà nella Città dei Templi dal 3 all’11 marzo.
Conferenza stampa, questa mattina a Casa Sanfilippo, per presentare il programma e i dettagli dell’evento.  Presenti il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, il direttore del Parco Archeologico Valle dei templi, Giuseppe Parello.
Sarà un’edizione sempre più ricca e con delle novità. Tra queste, la presenza di un particolare gruppo che grazie alle loro coreografie incanta chi osserva. Parliamo del gruppo catalano “Collavella Dels Xiquets De Valls”, o per intenderci, quello che realizza la “Torre umana”.

In città arriveranno e si esibiranno una ventina di gruppi folk d’alto livello che verranno a rappresentare il patrimonio dell’Unesco e che avrebbero già ufficializzato la loro presenza alla manifestazione, “ognuno con un proprio patrimonio da far conoscere” come sottolineato da Parello.

Per l’edizione 2018 del Mandorlo in Fiore si torna con gli spettacoli al chiuso al Palacongressi dove operai e tecnici sono al lavoro per ultimare tutto in tempo. Una promessa, questa, fatta sin dalla fine della festa dello scorso anno e dunque mantenuta. Per quanto riguarda il nome, anche quest’anno niente “Sagra” poichè, come affermato dal sindaco Firetto, “quel nome portava sempre fraintendimenti e ambiguità ed il Mandorlo non è solo tarantella ma soprattutto valorizzazione della Sicilia e della nostra Agrigento”.

PROGRAMMA MANDORLO IN FIORE 2018