Entra nel vivo oggi il Mandorlo in Fiore , giunto alla 72esima edizione. Questa sera, sabato 4 marzo, il teatro Pirandello alle 20,30 apre le sue porte agli spettacoli “La Sagra della primavera”, nella coreografia di Enrico Morelli e “Bolero” interpretato dal coreografo Michele Merola.

La sagra è ispirata ad una antica leggenda slava. Secondo il mitico racconto, ad ogni primavera una vergine doveva essere ritualmente sacrificata, affinché la terra potesse rifiorire.

La coreografia del Bolero è di Michele Merola. Nel realizzare una nuova versione coreografica del Bolero, Merola si è confrontato con questa musica ossessiva e ripetitiva, cercando di comprenderne l’identità, la ragione e la funzione, per arrivare così alla propria interpretazione

Due capolavori musicali di inizio Novecento prodotti dalla “MM Contemporary Dance Company” con la direzione artistica di Michele Merola.

Il biglietto di ingresso è di 10 euro ed è acquistabile presso il botteghino del teatro Pirandello o il box office di via Imera, 1.